INTRART-12_1475076167077
cultureaetnae-10

facebook
youtube
instagram

Devozione popolare

1997

Rosy Mundo

edicola votiva, altarino, madonnina, devozione popolare, natura, fiori, barocco, sicilia, rosy mundo, linguaglossa, Murales

Una delle caratteristiche principali dell’arte naif di Rosy Mundo è quella di armonizzare perfettamente le sue opere con l’ambiente circostante. I soggetti rappresentati si fondono con i muri su cui sono realizzati e la finzione diventa quasi realtà.

L’artista avverte che sul muro di questa casa non troppo antica manca qualcosa e, nell’angolo in cui si incrociano via Marconi e via Regina Margherita, illumina la facciata grigia dipingendo una rigogliosa bouganville ai cui piedi si trovano vasi di fiori, una carnosa aloe e un cespuglio di margherite. Ma l’elemento che arricchisce l’architettura di tutto l’edificio è l’inserimento dell’edicola votiva al cui interno è stata dipinta una madonna con bambino. 
“Altarini” come questi ricavati nei muri delle case sono sparsi un po’ ovunque nel paese, in particolar modo negli angoli delle strade o lungo le vie del centro storico. Essi costituiscono un ricco patrimonio culturale che testimonia una forte devozione popolare e, oltre alla funzione religiosa, bisogna ricordare che essi divenivano anche motivo di aggregazione per la gente del quartiere che se ne prendeva cura con fiori e lumini che rimanevano accessi tutta la notte. 


Dello stesso artista: 

Panni stesi
I glicini
Era uno sportellino del gas!



Create a website